Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Libri: Suttree di Cormac McCarthy – Einaudi


«Suttree, mio Dio quel libro. S-U-T-T-R-E-E. È uscito, mi pare, a metà degli anni ’70. Parla di un tizio che ha toccato il fondo, Cornelius Suttree si chiama, uno che è stato al college ma poi ha praticamente abbandonato tutto per vivere in una casa galleggiante a Knoxville, Tennessee tra la fine degli anni ’40 e i primi ’50 e tutti i suoi amici, tutto il suo mondo, è fatto di derelitti, ritardati e svirgolati. Sono all’incirca quattrocento pagine della prosa più densa e lapidaria che puoi immaginare su personaggi che sono poco più di idioti funzionali sempre attaccati al collo della bottiglia. Suttree è il libro che ha fatto ottenere a McCarthy il MacArthur Grant che poi ha usato per andare in Messico a fare ricerche per Meridiano di sangue». [David Foster Wallace]

«Un libro bello e arduo, una lettura sempre ripetitiva e sempre nuova come una variazione sul tema, una sfida alla pazienza – che viene compensata generosamente». [Irene Bignardi, Repubblica]

«Suttree è il libro più denso e ambizioso di McCarthy, nonché il suo capolavoro misconosciuto». [Tommaso Pincio, Manifesto]

Grazie a una struttura narrativa semplice, costruita con episodi che lasciano un’impronta indelebile nella memoria, ‘Suttree’, pubblicato finalmente in Italia da Einaudi – che è stato paragonato all'”Ulisse” di Joyce per la densità della sua prosa e alle “Avventure di Huckleberry Finn” per l’onnipresenza del fiume – è la conferma di quanto Cormac McCarthy sia a pieno titolo un classico della narrativa contemporanea.


Libri News segnala:

Il potere del cane di Don Winslow - Einaudi
Il potere del cane di Don Winslow – Einaudi


Cornelius “Buddy” Suttree è un uomo sulla trentina. Vive in una decrepita casa galleggiante sul Tennessee ancorata nei dintorni di Knoxville, ogni tanto pesca qualcosa per guadagnare giusto il necessario a sopravvivere. La sua unica ambizione sembra essere quella di bere, tanto da essere fermato spesso per ubriachezza molesta. Eppure non è sempre stato così: Suttree viene da un passato di privilegi fino a quando non ha ripudiato la famiglia benestante, gli agi in cui è cresciuto, una moglie e un figlio.

Il romanzo prende le mosse dall’uscita di prigione di Suttree (è stato un anno dentro per un furto in una farmacia) e racconta della sua vita accanto ai balordi e agli esclusi del Sud degli Stati Uniti: “ladri, derelitti, puttane, bari, ubriaconi, truffatori, accattoni, assassini, pervertiti e tutta un’infinita varietà di debosciati”.

Tra questi spicca Gene Harrogate che Suttree ha incontrato in prigione, un vagabondo “che non ha mai fatto una doccia in tutta la sua vita”, un personaggio indimenticabile, ingenuo e amorale allo stesso tempo, deciso a “conquistare” Knoxville o morire provandoci.

Cosí, la storia di Suttree – che ha i tratti caratteristici di molti eroi di McCarthy: un solitario impenitente, vittima di un isolamento per molti versi incomprensibile – si converte nel ritratto di una vita anonima, senza compromessi, che gode dell’esistenza nelle sue forme più dure, dove momenti di puro lirismo si alternano a una riflessione sull’identità e l’esistenza.

Suttree di Cormac McCarthy - Einaudi

Suttree di Cormac McCarthy - Einaudi

Titolo: Suttree
Titolo originale: Suttree
Genere: Narrativa Straniera
Autore: Cormac McCarthy
Traduzione: M. Balmelli
Editore: Einaudi
Anno: 2009
Collana: Supercoralli
Informazioni: pg. 560
Codice EAN: 9788806144401

Prezzo di copertina: € 23,00

IL LIBRO – Per vivere Suttree pesca pesci gatto nelle acque limacciose del fiume Tennessee. E sul fiume vive, in una baracca galleggiante ai margini della città di Knoxville, fra ratti reali e metaforici. Ci si è trasferito dopo aver abbandonato un’esistenza di privilegi borghesi e pastoie religiose; l’ha fatto per vivere.

Ora nel suo nuovo mondo impara ciò che il fiume insegna: che nel tutto in movimento – quel flusso ora grigio, ora bruno, nero, marrone, color peltro, ardesia, inchiostro o carbonio della cloaca maxima – “il colore di questa vita è acqua” e perciò solo “le forme più primitive sopravvivono”.

Alcune di esse finiscono impigliate nelle sue reti di pescatore e, volente o più spesso nolente, Suttree deve tentare di portarle in secca, magari immergendosi con loro in liquidi a più alta gradazione. Prima fra tutte la forma di uno spassoso troglodita come Harrogate, giovane topo di campagna con una passione contronatura per i cocomeri e una determinazione tanto candida quanto feroce a trasformarsi in ratto di città. A fianco di questo novello Huckleberry Finn e dei suoi guai Suttree impara altri colori dell’infinito scorrere.

L’AUTORE Cormac McCarthy, nato nel Rhode Island nel 1933, è cresciuto a Knoxville, Tennessee, dove ha frequentato l’università ed è poi tornato a più riprese nel corso della vita. Attualmente vive in Texas.

Nel catalogo Einaudi sono disponibili Il guardiano del frutteto, Figlio di Dio, Il buio fuori, Meridiano di sangue, la trilogia della frontiera, costituita da Cavalli selvaggi, Oltre il confine e Città della pianura, Non è un paese per vecchi, portato sugli schermi cinematografici da Joel e Ethan Coen, La strada, vincitore del Premio Pulitzer 2007, Sunset Limited e Suttree, pubblicata nel 1979 dopo una gestazione di oltre vent’anni e tuttora giudicata la sua opera più personale e più ambiziosa.

Sul sito Einaudi uno splendido speciale sul libro.

Ti suggeriamo anche:
I numeri di Satana La porta chiusa La rizzagliata La fuga. I diari delle streghe

 

.

Archiviato in:Libri Narrativa Straniera, , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Joshua Mohr

Tutto quello che amo in questa vita al contrario di Joshua Mohr

Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin - Banner

Buona Pasqua

Attacco a Teheran di David Ignatius

Attacco a Teheran di David Ignatius - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Cover

Altre foto

Blog Stats

  • 444,823 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: