Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Libri: Il museo dell’innocenza di Orhan Pamuk – Einaudi


«Un romanzo splendido e malinconico.» [Süddeutsche Zeitung]

‘Il museo dell’innocenza’ di Orhan Pamuk, pubblicato recentemente da Einaudi, è la storia di una incontenibile passione, ma allo stesso tempo uno sguardo ora severo, ora ironico, ma certamente non privo di profondo affetto sulla Istanbul degli anni raccontati nel romanzo e sulla sua contraddittoria borghesia, sempre scissa, allora come oggi, fra tradizione e modernità, fra Oriente e Occidente.

Nel primo romanzo dopo il Premio Nobel ricevuto nel 2006, Pamuk ci regala lo struggente ritratto di un incontro e la storia indimenticabile di un’epoca e di una città, la sua, Istanbul. Una storia d’amore affascinante e indimenticabile, raccontata con abbondanza di personaggi ed episodi che rivelano le profondità dell’animo umano.

Libri News segnala:

Nelle tue mani. Medicina, fede, etica e diritti di Ignazio Marino - Einaudi
Nelle tue mani. Medicina, fede, etica e diritti di Ignazio Marino – Einaudi


Il museo dellinnocenza di Orhan Pamuk - Einaudi

Il museo dell'innocenza di Orhan Pamuk - Einaudi

Titolo: Il museo dell’innocenza
Titolo originale: Masumiyet Muzesi
Genere: Narrativa Straniera
Autore: Orhan Pamuk
Traduzione: Barbara La Rosa Salim
Editore: Einaudi
Anno: 2009
Collana: Supercoralli
Informazioni: pg. 585
Codice EAN: 9788806198084

Prezzo di copertina: € 24,00

IL LIBRO – Entrato in un negozio per comprare una borsa alla fidanzata, Kemal Basmaci, trentenne rampollo di una famiglia altolocata di Istanbul, si imbatte in una commessa di straordinaria bellezza: la diciottenne Füsun, sua lontana cugina. Fra i due ha ben presto inizio un rapporto anche eroticamente molto intenso, che travalica le leggi morali della Turchia degli anni Settanta.

Kemal tuttavia non si decide a lasciare Sibel, la fidanzata: per quanto di mentalità aperta e moderna, in lui sono comunque molto radicati i valori tradizionali (e anche un certo opportunismo); vuole la moglie ricca e la bella amante povera, il matrimonio e l’amour fou, i party a base di champagne (importato clandestinamente) della Istanbul bene e la seducente atmosfera di una stanza in un appartamento disabitato.

Così si fidanza, con un sontuoso ricevimento all’Hilton. E perde tutto: sconvolta dal suo comportamento, Füsun scompare, mentre Kemal, preda di una passione che non gli dà tregua e mosso da una struggente nostalgia, trascura gli affari, si ritrae sempre più dal suo ambiente e alla fine scioglie il fidanzamento.

Quando, dopo atroci patimenti, i due amanti si ritrovano, nella vita di Füsun tutto è cambiato. Kemal però non si dà per vinto. In assoluta castità, continua a frequentarla per otto lunghi anni, durante i quali via via raccoglie un’infinità di oggetti che la riguardano: cagnolini di porcellana, apriscatole, righelli, orecchini, mozziconi di sigarette, ditali, saliere, mutandine, grattugie per mele cotogne… Poterli guardare, assaggiare, toccare, annusare, è spesso la sua unica fonte di conforto.

E quando la sua esistenza subisce una nuova dolorosa svolta, quegli stessi oggetti confluiranno nel Museo dell’innocenza, destinato a rendere testimonianza del suo amore per Füsun nei secoli futuri.

L’AUTORE – Orhan Pamuk è nato nel 1952 a Istanbul, dove tuttora vive. È autore di numerosi romanzi, tra cui: La nuova vita (2000), Il mio nome è rosso (2001), Neve (2004), Il castello bianco (2006), La casa del silenzio e Il libro nero (entrambi nel 2007), Il Museo dell’innocenza (2009).

Al 2006 risale anche il saggio autobiografico Istanbul, al 2008 la raccolta Altri colori. Nel 2006 è stato insignito del Premio Nobel per la letteratura.

Il sito web dell’autore www.orhanpamuk.net

.

Archiviato in:Libri Narrativa Straniera, , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Joshua Mohr

Tutto quello che amo in questa vita al contrario di Joshua Mohr

Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin - Banner

Buona Pasqua

Attacco a Teheran di David Ignatius

Attacco a Teheran di David Ignatius - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Cover

Altre foto

Blog Stats

  • 444,823 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: