Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Libri: Ragioni per vivere. Tutti i racconti di Amy Hempel – Mondadori


«Ogni frase non è solo cesellata, è torturata. Ogni frase e battuta … è qualcosa di divertente o di così profondo che Te la ricorderai per anni.» [Chuck Palahniuk]

«È tutto nelle frasi. È nel modo in cui le frasi si muovono nei paragrafi. È nel ritmo. È nell’ambiguità. È nel modo in cui l’emozione, in circostanze difficili, viene catturata nel linguaggio. È negli istanti di coscienza. È nella coscienza assediata. È sulle pene d’amore. È sulla morte. È sul suicidio. È sul corpo. È sullo scetticismo. È contro il sentimentalismo. È contro il sentimento facile. È sul rimpianto. È sulla sopravvivenza. È nelle frasi usate per rappresentare e difendere la sopravvivenza.» [Rick Moody, dalla prefazione all’edizione originale]

Riconosciuto dal New York Times come uno dei migliori libri dell’anno, ‘Ragioni per vivere. Tutti i racconti’, pubblicato in Italia da Mondadori, è una raccolta di racconti brevi scritta dall’autrice di culto Amy Hempel, musa ispiratrice di Chuck Palahniuk.

Libri News segnala:

Nelle tue mani. Medicina, fede, etica e diritti di Ignazio Marino - Einaudi
Nelle tue mani. Medicina, fede, etica e
diritti di Ignazio Marino – Einaudi


Ragioni per vivere. Tutti i racconti di Amy Hempel - Mondadori

Ragioni per vivere. Tutti i racconti di Amy Hempel - Mondadori

Titolo: Ragioni per vivere. Tutti i racconti
Genere: Narrativa Straniera
Autore: Amy Hempel
Editore: Mondadori
Anno: 2009
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Informazioni: pg. 375
Codice EAN: 9788804592471

Prezzo Book Shop: € 16,00
Prezzo di listino: € 20,00
Sconto: € 4,00 (20%)

IL LIBRO – La prima di queste raccolte di racconti fu pubblicata a metà degli anni Ottanta, quando la scena letteraria americana vede un inaspettato rinascimento della forma del racconto con l’arrivo di voci quali Raymond Carver, Richard Ford, Jay McInerney, grazie al lavoro dell’editor e insegnante di scrittura creativa Gordon Lish: il maestro della limatura, della riduzione, della semplicità stilistica.

Ma la prosa della Hempel è più facilmente assimilabile a quella di alcune “maestre”, da Grace Paley a Alice Munro a Cynthia Ozick: i suoi personaggi, feriti, irrequieti, non meno tragici di quelli di Carver, non si lasciano distruggere da avvenimenti imprevisti e inevitabili, da errori e scelte sbagliate.

Hanno infatti imparato a contare su piccoli trionfi quotidiani di umorismo e ironia per trasformare le cicatrici in ragioni per continuare a vivere; e ad attingere alla riserva di forza dell’animo femminile, fatta di sincerità, capacità di emozione, e di relazione, non solo con le persone ma con il mondo animale, o vegetale.

L’AUTOREAmy Hempel (Chicago- Illinois, 1951) ha vissuto per alcuni anni a San Francisco prima di trasferirsi a New York, dove ha studiato scrittura creativa con Gordon Lish.

Affermatasi come scrittrice di racconti per prestigiose testate come Vanity Fair e Harper’s Magazine, ha pubblicato quattro raccolte di racconti – Ragioni per vivere (1985), Alle porte del regno animale (1990), Rientrata (1997) e Il cane del matrimonio (2005) – tutte contenute in questo volume.

L’uscita di ciascuno di questi libri è stata accolta dall’entusiasmo dei critici, che hanno assegnato alla Hempel ogni tipo di premio e riconoscimento. Questa edizione è stata inserita nella classifica dei Dieci migliori libri dell’anno del “New York Times”. E’ oggi considerata una delle autrici fondamentali nell’evoluzione del genere della short story nordamericana.

.

Archiviato in:Libri Narrativa Straniera, , , , , , , , , , , , , , , ,

One Response

  1. Mira scrive:

    Ho comprato il libro, non l’ho ancora letto ma credo di avere qualche dubbio che le facoltà indicate qui sopra ( sincerità, capacità di emozione e di relazione, con le persone e con il mondo animale e vegetale) siano prerogativa dell’animo femminile. Credo che non siano qualità innate, penso che vadano anche stimolate e coltivate, quanto meno , non contrastate. Questo libro puo’ fprse incoraggiare chi non sente di possederle ancora o chi sente di non possederle più ( e le cerca!). Quanto alla forma, non avendo letto il libro , non posso dire niente. E’ uno strano modo di invitare alla lettura:m…!ah

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Joshua Mohr

Tutto quello che amo in questa vita al contrario di Joshua Mohr

Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin - Banner

Buona Pasqua

Attacco a Teheran di David Ignatius

Attacco a Teheran di David Ignatius - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Cover

Altre foto

Blog Stats

  • 444,823 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: