Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Libri: Tra alberi e vicende. Poesie 1967-1990 di Umberto Piersanti – Rosellina Archinto Editore


Poesie magnanime, sapientemente misurate, nobilmente semplici, in cui la natura è onnipresente con gentile ossessione. Non c’è nulla mai, in questi versi, che non risponda alla mirabile strategia di una descrizione quietamente esatta nel repertare, morfologicamente, il maggior numero di particolari precisi; nel rilevare la maestà impervia e pietrosa della catena delle Cesane.

Così come nell’affrescare un ambiente agricolo e pastorale in cui le forme naturali del territorio disegnano i contorni di uno spazio antropologico, dove misteri antichi e riti senza tempo convivono con le sensazioni e gli affetti del vissuto domestico. Ma anche di uno spazio poetico in cui la sensibilità ricettiva del poeta accoglie e restituisce con estrema fedeltà fenomeni e aspetti di un lembo di civiltà che sopravvive all’effetto ossidante del tempo.

Un microcosmo naturale e linguistico d’incomparabile fascinazione, da cui s’irradiano versi che si distendono in maniera del tutto accurata in un forma istintiva di accostamento al reale, per poi sfumare nel ripiegamento interiore, nella meditazione e nell’elaborazione della memoria …

Dopo il felice riscontro di pubblico e di critica registrato dalla trilogia bianca einaudiana – culminato con l’assegnazione a ‘L’albero delle nebbie’ dei premi Luzi, Gatto e Pavese – che hanno definitivamente segnato l’ingresso di Umberto Piersanti nell’olimpo dei più grandi poeti contemporanei, esce ora in libreria, per i quaderni di poesia dell’Archinto Editore, ‘Tra alberi e vicende.  Poesie 1967-1990’.

Si tratta di una raccolta, completa e sistematica, dei precedenti cinque testi di poesie pubblicati dal poeta urbinate tra il 1967 e il 1990, curata da Alessandro Moscè, filologo e critico letterario di fama consolidata, nonché attento conoscitore della realtà letteraria marchigiana.

Libri News segnala:

L'uomo giusto per me di V. Rossella - Mondadori



Questi componimenti, sottratti all’oblio polveroso dalla memoria poetica, non sono la summa di una musa minore, né il modo di un incipit glorioso e provinciale, ma una ripresa necessaria alla ricostruzione di un percorso poetico che si attualizza lungo il dispiegarsi della parabola esistenziale dell’autore. Il segno evidente di una fedeltà indiscutibile, di un legame indissolubile con una terra che gli evoca senso di appartenenza ma anche percezione dei sensi.

Da sempre la poesia di Umberto Piersanti dimora nel territorio accidentato – ma non per questo meno affascinante – delle Cesane, nell’atmosfera di sospensione rinascimentale che avvolge il borgo di Urbino e la campagna circostante, là dove il suo mito s’è formato tra gli aspetti che da sempre lo circondano. L’intonazione costante di una scrittura che prende in carico l’oralità della parola e la restituisce in una declamazione affabulatoria, mai retorica, che diviene testimonianza della crescita costante di un itinerario poetico di assoluta rilevanza. [Recensione a cura di Gian Paolo Grattarola – giampaolo.grattarola@fastwebnet.it]

Tra alberi e vicende. Poesie 1967-1990 di Umberto Piersanti - Rosellina Archinto Editore

Tra alberi e vicende. Poesie 1967-1990 di Umberto Piersanti - Rosellina Archinto Editore

Titolo: Tra alberi e vicende. Poesie 1967-1990
Genere: Libri Poesia
Autore: Umberto Piersanti
Editore: Archinto
Anno: 2009
Collana: Quaderni di poesia. La città ideale
Informazioni: pg. 309
Codice EAN: 9788877685223

Prezzo Book Shop: € 11,20
Prezzo di listino: € 14,00
Sconto: € 2,80 (20%)

IL LIBRO – Allocati nel tempo breve e lungo della propria esistenza – a partire da una giovinezza folgorata dalle atmosfere culturali degli anni Sessanta sino ai tornanti politici degli anni Settanta, da cui si innerva un movimento di fuga verso dimensioni e luoghi avvertiti, inusualmente per allora, con un’angolazione soggettiva ed estetica, via via fino alle asperità della malattia e alla riscoperta delle proprie radici mitiche – i versi qui riuniti di Umberto Piersanti coprono l’arco di un trentennio restituendo l’immagine e il percorso di una poesia che, attraverso le sue molteplici scansioni e segmentazioni, sarebbe naturalmente pervenuta alla più recente trilogia einaudiana.

Così trasportarsi dall’una all’altra raccolta assume il significato di passaggi e spostamenti di atmosfere dentro un ordine vitale. La poesia si fa insomma una necessità della vita e insieme sua condizione e misura. Nel dettato del poeta urbinate si osserva la costante iteratività di tre filoni primordiali: la dimensione esistenziale, una percezione intensa dei luoghi e di una natura colta in ogni sua fibra e moto, e insieme una visione della vita avvertita in un’unità di tempo assolutizzata dalla poesia.

L’AUTOREUmberto Piersanti è nato ad Urbino nel 1941 e nella Università della sua città insegna Sociologia della Letteratura. Le sue raccolte poetiche sono La breve stagione (Quaderni di Ad Libitum, Urbino, 1967), Il tempo differente (Sciascia, Caltanissetta- Roma, 1974), L’urlo della mente (Vallecchi, Firenze, 1977), Nascere nel  ’40 (Shakespeare and Company, Milano, 1981), Passaggio di sequenza (Cappelli, Bologna, 1986), I luoghi persi (Einaudi, Torino, 1994), Nel tempo che precede (Einaudi, Torino, 2002), L’albero delle nebbie (Einaudi, Torino, 2008) che ha vinto i seguenti premi: Premio Pavese Città di Chieri, Premio San Pellegrino, Premio Giovanni Pascoli, Premio Tronto, Premio Mario Luzi, Premio Alfonso Gatto, Premio Città di Marineo. Nel 1999 per I quaderni del battello ebbro (Porretta Terme, 1999) è uscita l’antologia Per tempi e luoghi curata da Manuel Cohen che ha anche scritto il saggio introduttivo.

Umberto Piersanti è anche autore di tre romanzi, L’uomo delle Cesane (Camunia, Milano, 1994), L’estate dell’altro millennio (Marsilio, Venezia, 2001) e Olimpo (Avagliano, 2006), di due opere di critica – L’ambigua presenza (Bulzoni, Roma, 1980) e Sul limite d’ombra (Cappelli, Bologna, 1989). Ha curato insieme a Fabio Doplicher l’antologia di poesia italiana del secondo novecento Il pensiero, il corpo (Quaderni di Stilb, Roma, 1986).  Ha realizzato un lungometraggio, L’età breve (1969-70), tre film-poemi (Sulle Cesane, 1982, Un’altra estate, Ritorno d’autunno, 1988), e quattro “rappresentazioni visive” su altrettanti poeti per la televisione.  Le sue poesie sono apparse sulle principali riviste italiane e straniere come “Nuovi Argomenti”, “Paragone”, “il verri”, “Poesia”, “Poetry” etc. In Spagna, nel 1989, presso l’editore Los Libros de la Frontera, collana El Bardo, è uscita l’antologia poetica El tiempo diferente (testo italiano a fronte, traduzione di Carlo Frabetti). Un’altra antologia tradotta da Emanuel di Pasquale è stata pubblicata negli Stati Uniti con il titolo Selected Poems 1967-1994 (Gradiva Publications – Stony Brook, New York, 2002).

E’ presente anche in numerose antologie italiane e straniere e tra i premi vinti ricordiamo il Camaiore, il Penne, il Caput Gauri, l’Insula Romana, il Mastronardi, il Piccoli, il Frascati. Tre testi filmici L’età breve, Nel dopostoria e Sulle Cesane insieme a numerosi interventi sulla sua opera cinematografica, sono usciti nel volume Cinema e poesia (Cappelli, Bologna, 1985) a cura di Gualtiero De Santi. Attualmente dirige la rivista Pelagos. Il sito web dell’autore: www.umbertopiersanti.it

.

Annunci

Archiviato in:Libri Poesia, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Joshua Mohr

Tutto quello che amo in questa vita al contrario di Joshua Mohr

Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin - Banner

Buona Pasqua

Attacco a Teheran di David Ignatius

Attacco a Teheran di David Ignatius - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Cover

Altre foto

Blog Stats

  • 447,122 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: