Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Libri: L’abolizione di Robert Badinter – Spirali


‘L’abolizione’ di Robert Badinter, Spirali Edizioni, è un’appassionata testimonianza contro la pena di morte, una battaglia più attuale che mai. Dopo che l’Onu ha sancito la moratoria sulla pena di morte, questo importante volume rilancia la causa dell’abolizione universale.

Questo racconto evocativo completa la trilogia dell’autore, dopo Contro la pena di morte e L’esecuzione. Sono le coinvolgenti testimonianze di uno statista che ha svolto un’intensa attività giuridica per impedire che la giustizia uccida: in Francia il percorso che ha portato all’eliminazione della ghigliottina è stato avviato nel 1972 e si è concluso nel 1981, con la ratifica del Parlamento.

Una conquista che, da allora, è diventata legge in tutta Europa e si è ormai estesa a molti stati del mondo. L’irreversibile progresso dell’umanità contro paura e violenza è un cammino tutt’altro che concluso, come dimostrano le esecuzioni che continuano negli Stati Uniti, in Cina, in Iran e altrove.

Labolizione di Robert Badinter - Spirali

L'abolizione di Robert Badinter - Spirali

Titolo: L’abolizione
Genere: Problemi e Servizi Sociali
Autore: Robert Badinter
Anno: 2009
Collana: L’alingua
Informazioni: pg. 330
Codice EAN: 9788877708236

Prezzo Book Shop: € 19,20
Prezzo di listino: € 24,00
Sconto: € 4,80 (20%)

IL LIBRO – L’abolizione è il racconto di una lunga battaglia contro la pena di morte. In Francia incomincia il giorno dell’esecuzione di Claude Buffet e di Roger Bontems, il 24 novembre 1972, e si conclude il 30 settembre 1981 con il voto in Parlamento. Da allora, l’abolizione della pena di morte si è estesa a molti stati. Ormai è legge in tutta Europa. Segna un irreversibile progresso dell’umanità su paure, angosce, violenza. Ma, se si considerano le esecuzioni negli Stati Uniti, in Cina, in Iran e in altri paesi, la battaglia contro la pena di morte è tutt’altro che conclusa. L’evocazione di ciò che accadde in Francia possa servire la grande causa dell’abolizione universale. [Robert Badinter]

L’AUTORERobert Badinter (Parigi, 1928) appartiene a una famiglia di commercianti israeliti. Il padre e numerosi suoi parenti, deportati durante l’occupazione nazista di Parigi, perderanno la vita nei campi di sterminio. Si laurea in legge e diventa avvocato giovanissimo. Si dedica al penale.

Nel 1975 pronuncia davanti alla corte d’assise di Troyes un’arringa memorabile, nel corso della quale sferra un attacco senza quartiere contro la pena di morte allora in vigore in Francia. Otterrà che l’imputato, l’infanticida Patrick Henry, sia condannato all’ergastolo anziché alla pena capitale richiesta dal pubblico ministero e da gran parte dell’opinione pubblica. È il primo passo di una lunga battaglia che si concluderà solo nel 1981.

Nominato ministro della giustizia nel 1981, appena insediato, presenta all’Assemblée Nationale un disegno di legge che prevede l’abolizione della pena capitale. La legge è approvata il 18 ottobre di quell’anno, mandando definitivamente in pensione la ghigliottina. Insedia anche una commissione di giuristi, con l’incarico di riformare in senso garantista il codice penale del 1810.

È confermato ministro della giustizia nel governo di Laurent Fabius, nel 1984. Nominato presidente del Consiglio Costituzionale, resterà in carica fino alla scadenza del suo mandato nel marzo 1995. Vice presidente della Convenzione Europea dal 2003 al 2005, è considerato una delle personalità più autorevoli del mondo politico e intellettuale francese e i suoi frequenti interventi sulla stampa (soprattutto sul quotidiano della sera “Le Monde”) e alla televisione, solitamente per sostenere cause umanitarie, sono sempre ascoltati con grande attenzione e rispetto.

.

Annunci

Archiviato in:Libri Problemi e Servizi Sociali, , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Blog Stats

  • 447,701 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: