Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

L’oro della camorra di Rosaria Capacchione


Sciascia diceva: “I mafiosi odiano i magistrati che ricordano”. I Casalesi odiano anche gli scrittori che fanno conoscere a tutto il mondo il loro vero volto. [Franco Roberti, coordinatore della Dda di Napoli]

In questo libro-documento, ‘L’oro della camorra’, la giornalista Rosaria Capacchione svela come i boss casalesi sono diventati ricchi e potenti manager che influenzano e controllano l’economia di tutta la Penisola, da Casal di Principe al centro di Milano.

Non più e non solo vendette efferate, morti ammazzati per strada, faide di paese: il nuovo volto della criminalità organizzata campana, la nuova forma del potere mafioso, ha il colore dei soldi, si radica nei corridoi di palazzo, si nasconde e prolifera dietro cifre a molti zeri e l’anonimato delle operazioni finanziarie.

Nella ricostruzione di Rosaria Capacchione, che è cresciuta a fianco della camorra e che dal 13 marzo 2008 vive sotto scorta, la scalata di una potenza sotterranea capace di muovere centinaia di migliaia di euro in contanti e tirare i fili di settori chiave dell’economia italiana.

Loro della camorra di Rosaria Capacchione - BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

L'oro della camorra di Rosaria Capacchione - BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Titolo: L’oro della camorra
Genere: Problemi E Servizi Sociali
Autore: Rosaria Capacchione
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno: 2008
Collana: Futuropassato
Informazioni: pg. 278
Codice EAN: 9788817027458

Prezzo Book Shop: € 8,50
Prezzo di listino: € 10,00
Sconto: € 1,50 (15%)

IL LIBRO – Rosaria Capacchione segue da oltre vent’anni le trame nascoste della criminalità organizzata campana e il loro intreccio con la società civile.

Da tempo la camorra ha valicato i confini regionali per estendere la propria egemonia su tutta la Penisola. Il 9 giugno 2008 il gip del Tribunale di Napoli deposita la sentenza con la quale, per la prima volta, viene condannato un imprenditore del Nord per associazione camorristica. Aldo Bazzini è il consuocero di Pasquale “bin Laden” Zagaria, fratello di Michele “Capastorta” Zagaria, capo militare dei Casalesi e uno dei latitanti più pericolosi d’Italia.

Sfruttando i suoi rapporti con faccendieri e intermediari, dal 1994 a oggi Bazzini ha favorito la penetrazione della camorra nei maggiori appalti pubblici del Paese. Seguendo questa vicenda giudiziaria, “L’oro della camorra” offre una ricostruzione di un mondo sommerso che non si caratterizza più solo per il sangue versato sulle strade ma che sta assumendo sempre più il controllo dell’imprenditoria italiana, per arrivare a permeare ogni aspetto della nostra economia.

L’AUTORERosaria Capacchione, giornalista, dal 1985 lavora per “Il Mattino” di Napoli. Nel marzo 2008, durante il processo Spartacus, è stata minacciata di morte insieme a Roberto Saviano e al magistrato Raffaele Cantone.

Annunci

Archiviato in:Libri Problemi e Servizi Sociali, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Blog Stats

  • 448,037 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: