Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

L’alchimista degli strati di Carlo Sgorlon


Nel romanzo ‘L’alchimista degli strati’ di Carlo Sgorlon, il mondo islamico è rappresentato in molti suoi aspetti: quelli popolari, attraenti e fiabeschi, che rispondono all’immaginario collettivo occidentale, ma anche quelli barbarici e distruttivi, che si esprimono nell’integralismo antistorico dei rivoluzionari religiosi e dei terroristi.

Poiché l’epoca "maledetta" del petrolio sta per finire, creando crisi e disastri di ogni genere, Martino usa la propria genialità scientifica per trovare altre fonti di energia, e ci riesce. Come sempre accade nella narrativa di Sgorlon le donne (Ruqayya e Dhu l’Himma, musulmane, Irene, la studiosa di civiltà mediorientali, e Magdalena, la Gräfin sudtirolese, castellana dell’accoglienza) hanno un ruolo primario. Per loro mezzo l’eros e l’amore sono ancora una volta sentiti come componenti fondamentali del reale.

Un romanzo ricco di simboli suggestivi, di sfondi storici leggendari, realistico e favoloso, metafisico e profetico, tellurico e quotidiano, è imperniato sui sentimenti elementari. La concezione etica è saldissima, la consapevolezza del dolore del mondo e la pietà che ne deriva sono costanti. Per tutto questo ‘L’alchimista degli strati’ è da collocare tra i romanzi più complessi e fascinosi dell’inesauribile narratore friulano.

Titolo: L’alchimista degli strati
Genere: Libri Narrativa Italiana
Autore: Carlo Sgorlon
Editore: Mondadori
Anno: 2008
Collana: Scrittori italiani
Informazioni: pg. 321
Codice EAN: 9788804570998

Prezzo Book Shop: € 15,30
Prezzo di listino: € 18,00
Sconto: € 2,70 (15%)

IL LIBRO – L’alchimista degli strati, Martino Senales, geologo altoatesino, è amico e compagno di studi universitari di Abramo Fusswi, figlio di un saggio Emiro del petrolio. Quando l’arabo ritorna in patria, Martino si lascia convincere a seguirlo. Nel piccolo Stato del Golfo diventa il responsabile dell’estrazione dell’oro nero.

La sua intelligenza e creatività scientifica paiono in misterioso rapporto con le Forze del Cosmo. Il petrolio è nella prima parte uno dei grandi protagonisti di questo romanzo. È la preziosa energia attinta dagli strati profondi della terra, ma sempre legata ad avvenimenti drammatici e sinistri fin dalle origini della storia.

Un libro misterioso, scampato dal fuoco che distrusse la famosa Biblioteca di Alessandria e poi accresciuto da vari autori visionari e profetici, in epoche diverse, ne racconta le vicende complesse e rovinose. Nei tempi moderni esso diventa sempre più la causa di sabotaggi, attentati, invasioni, guerre.

Poiché l’epoca "maledetta" del petrolio sta per finire, creando crisi e disastri di ogni genere, Martino usa la propria genialità scientifica per trovare altre fonti di energia, e ci riesce.

L’AUTORECarlo Sgorlon ènato a Cassacco, in Friuli, nel 1930. Ha vinto due volte il premio Campiello (con Il trono di legno nel 1973 e, nel 1983, con La conchiglia di Anataj e una volta il premio Strega (L’armata dei fiumi perduti nel 1985), oltre a numerosi altri premi che testimoniano come questo autore, fedele negli anni alla propria ispirazione ed estraneo a ogni moda culturale, sia sempre stato riconosciuto e apprezzato anche dalla critica oltre che dai lettori.

La sua produzione è ricca di più di venti romanzi. Tra i titoli principali: Il trono di legno (1973), Gli dèi torneranno (1977), La conchiglia di Anataj (1983), L’armata dei fiumi perduti (1985), L’ultima valle (1987), Il Caldèras (1988), La foiba grande (1992), Il regno dell’uomo (1994), L’uomo di Praga (2003), Il taumaturgo e l’imperatore (2003), Le sorelle boreali (2004), tutti editi da Mondadori.

Annunci

Archiviato in:Libri Narrativa Italiana, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Joshua Mohr

Tutto quello che amo in questa vita al contrario di Joshua Mohr

Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin - Banner

Buona Pasqua

Attacco a Teheran di David Ignatius

Attacco a Teheran di David Ignatius - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Cover

Altre foto

Blog Stats

  • 447,122 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: