Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Gli immortali di Vladimiro Bottone


Lucida rappresentazione del fascino dell’abiezione e dell’ambigua e sottile linea che separa il bene dal male, ‘Gli immortali’ di Vladimiro Bottone è l’avvincente storia della spietata partita a scacchi tra Bruno Haessler e il suo misterioso accusatore.

Una partita che potrà concludersi solo con il definitivo scacco matto dei due giocatori. O, forse, di entrambi. Un romanzo bello e importante… Una nitida e sconvolgente esplorazione del fondo oscuro dell’amore.

Gli immortali di Vladimiro Bottone - Neri Pozza

Gli immortali di Vladimiro Bottone - Neri Pozza

Titolo: Gli immortali
Genere: Libri Narrativa Italiana
Autore: Vladimiro Bottone
Editore: Neri Pozza
Anno: 2008
Collana: I narratori delle tavole
Informazioni: pg. 368
Codice EAN: 9788854502963

Prezzo Book Shop: € 17,00

IL LIBRO – Una comunità di ex-nazisti ha trovato riparo sotto altro nome in Nova Scotia, edenica penisola ai confini con lo stato del Maine, negli Stati Uniti. Bruno Hassler, storico dell’arte e buon conoscitore, già collaboratore di Walter Hofer, l’addetto alle “acquisizioni” di opere d’arte (nella maggior parte dei casi, veri e propri furti) di Hermann Goring, in realtà ci vive col proprio nome, non essendo particolarmente compromesso con le nefandezze e gli orrori del regime.

Non e cosi per gli altri Immortali, come amano chiamarsi tra loro. Tre di loro sono ex-SS, tra cui il comandante e il vice che ordinarono e parteciparono alla rappresaglia seguita all’attentato di via Rasella. Un altro, il dottor Lìeberrnann, ha avuto parte attiva negli esperimenti condotti a Dachau.

Il vero co-protagonista del romanzo, tuttavia, l’alter-ego di Bruno Hassler, è Victor Hartmann, già interprete ufficiale del Führer per l’italiano, campione della vita mondana nella Roma occupata, affascinante dandy capace dì dissolutezze senza pari nella vita privata e di notevole abilità politica in quella pubblica, tanto che a lui spettava avviare e chiudere trattative a Roma con l’alto clero, l’aristocrazia cittadina e i diplomatici tedeschi.

L’AUTOREVladimiro Bottone, nato a Napoli nel 1957, vive e lavora a Torino. Ha pubblicato i romanzi L’ospite della vita (1999, selezionato al Premio Strega 2000), Rebis (2002), giunto alla seconda edizione e Mozart in viaggio per Napoli (2003). Collabora alle pagine culturali del “Corriere del Mezzogiorno” e dell'”Indice dei libri del mese”.

.

Annunci

Archiviato in:Libri Narrativa Italiana, , , , , , , ,

One Response

  1. Gianna ha detto:

    Un giallo diverso dagli altri. Non se ne poteva più delle solite ambientazioni, dei soliti personaggi stereotipati. Qui, oltretutto, c’è anche dello stile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Joshua Mohr

Tutto quello che amo in questa vita al contrario di Joshua Mohr

Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin

Caduta libera di Nicolai Lilin - Banner

Buona Pasqua

Attacco a Teheran di David Ignatius

Attacco a Teheran di David Ignatius - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Banner

Il figlio perduto di Julie Myerson - Cover

Altre foto

Blog Stats

  • 447,122 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: