Libri News

News, recensioni e sintesi libri, romanzi, narrativa italiana e straniera, gialli, thriller, noir, fantascienza, fantasy ecc.

Il ragazzo che parlava col vento di Pascal Khoo Thwe


Pascal Khoo Thwe nel libro ‘Il ragazzo che parlava col vento’ racconta la sua vicenda di protesta e di passione, il prezzo che ha dovuto pagare – l’uccisione della fidanzata e di alcune persone care – la fuga per ritrovare la libertà e il coraggio di denunciare le violenze e le oppressioni subite.

Il ragazzo che parlava col vento di Pascal Khoo Thwe

Il ragazzo che parlava col vento di Pascal Khoo Thwe

Titolo: Il ragazzo che parlava col vento
Genere: Scienza Politica
Autore: Pascal Khoo Thwe
Traduzione: Lorenzo Fazzini
Editore: Piemme
Anno: 2008
Collana: Narrativa
Informazioni: pg. 404
Codice EAN: 9788856601732

Prezzo Book Shop: € 15,73
Prezzo di listino: € 18,50
Sconto: € 2,78 (15%)

IL LIBRO – Il color zafferano delle tuniche dei monaci, che sfilavano per protesta nella Birmania in rivolta, è ormai scolorito nella memoria pubblica internazionale. Questo avviene proprio ora che, paradossalmente, sarebbe ancor più necessaria un’attenzione vigile su un Paese “buco nero” del mondo, dove i diritti umani, tra cui la libertà di parola e di religione, vengono manovrati e ristretti a piacimento dal regime militare di stampo socialista. È questo il motivo per il quale Pascal Khoo Thwe, dissidente birmano e oggi scrittore residente a Londra, alza la voce per riannodare i fili della sensibilità collettiva sulle condizioni di vita del “suo” Myanmar (il nome ufficiale della Birmania dopo il colpo di stato del 1988), da dove fuggì nel 1989 per rifugiarsi a Cambridge, grazie all’amicizia “complice” di un professore dell’ateneo britannico, John Casey.

L’AUTOREPascal Khoo Thwe è nato nel 1967 in una remota regione del Myanmar, conosciuta un tempo come Regno degli Shan, in uno dei tanti gruppi etnici presenti nel Paese: i Pandung. Nel 1989 è giunto come esule in Inghilterra dove ha iniziato a studiare Letteratura inglese a Cambridge, laureandosi nel 1995 su interessamento del professor John Casey, che l’aveva conosciuto in Birmania come studente. Attualmente vive a Londra. Questo è il suo primo libro, che nel 2002 ha vinto il Kiriyama Prize per la categoria “non-fiction”.

In una recente intervista Pascal ha detto: «Sono fuggito dal mio Paese per diventare un esule attivista: ho perso i miei familiari e l’unico amore della mia vita. Vivo per denunciare al mondo l’orrore e le atrocità che si commettono nel Myanmar. L’ONU e l’Unione Europea potrebbero intraprendere varie iniziative, ma fino a oggi hanno avanzato solo scuse. Non abbandonate la mia Birmania».

.

Annunci

Archiviato in:Libri Scienza Politica, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

Blog Stats

  • 448,026 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: